Ryanair: da oggi scatta la stretta sui bagagli, i trolley finiscono nella stiva

Novità da Ryanair per i bagagli a mano: da oggi – lunedì 15 gennaio 2018 – non sarà più possibile portare trolley in cabina, a meno che non si acquisti l’imbarco prioritario. La stretta sui bagagli che si possono portare gratuitamente a bordo arriva con una nota dell’azienda che, per coloro che non ha messo mano al portafogli per il prioritario, “potranno portare in cabina solo il bagaglio a mano più piccolo mentre il più grande (trolley con ruote) verrà messo gratuitamente in stiva al gate d’imbarco”.

“Si ridurranno i ritardi”

“In questo modo”, ha affermato John F. Alborante, sales and marketing manager Italia di Ryanair, “si potranno rendere più veloci le procedure d’imbarco ed eliminare eventuali ritardi. Inoltre la nuova policy bagagli offre ai nostri clienti tariffe più basse per il bagaglio registrato, aumentandone del 33% il peso consentito”.

I costi e il peso in stiva

Da un po’, infatti l’azienda irlandese ha ridotto da 35 a 25 euro il costo dei bagagli da stiva e aumentato la franchigia da 15 a 20 chili per incoraggiare un maggior numero di clienti ad acquistare il bagaglio registrato e ridurre il volume di quelli a mano. L’imbarco prioritario può essere acquistato a 5 euro al momento della prenotazione, oppure a 6 euro fino a un’ora prima della partenza del volo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto