I 15 cibi con meno pesticidi

Frutti e ortaggi non sono tutti ugualmente contaminti dai pesticidi. Ci sono specie che devono essere lavate accuratamente, prima di finire nel piatto, altre che sono così pulite da sembrare bio. L’Environmental Working Group, la “Bibbia” americana degli ambientalisti, ha pubblicato di recente una “guida” per fare la spesa, e ha stilato due elenchi, quello dei “Dirty 12”, i più ricchi di sostanze chimiche (perché ne hanno più bisogno, sono senza buccia, provengono da paesi in cui l’uso dei pesticidi è regolato da nomer meno rigide), e quello dei “Clean 15”, i pochi che contengono potenzialmente meno residui (perché ne hanno meno bisogno, o perché sono meno permeabili alle contaminazioni). Eccoli (Qui invece la classifica completa):

pea_cover_mj08_310-1La sporca dozzina

1) Mela

2)Fragole

3) Uva

4) Sedano

5) Pesche

6) Spinaci

7) Peperoni

8) Nettarine

9) Cetrioli

10) Pomodorini

11) Piselli freschi importati

12) Patate

 

cauiflower_silo_310cauiflower_silo_310I 15 “puliti”

1) Avocado

2) Granoturco

3) Ananas

4) Verza

5) Piselli surgelati

6) Cipolla

7 ) Asparagi

8) Mango

9) Papaya

10) Kiwi

11) Melanzana

12) Pompelmo

13) Melone Giallo

14) Cavolfiore

15) Patata dolce

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto