Procida: picchia la compagna incinta che perde il bambino, arrestato

A Procida (isola del golfo di Napoli) un uomo di 45 anni ha picchiato la compagna, Federica Nuovo, 38 anni, una donna di Quarto, in provincia di Napoli, che da qualche tempo conviveva con Gaetano De Santis, un uomo di 45 anni di Procida. La donna era incinta di 20 settimane. Le botte subita da Federica avrebbero provocato la morte del feto.

De Santis è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e interruzione di gravidanza.

La donna (nella foto da Facebook), dopo l’aggressione ha chiamato i carabinieri e ha riferito di essere già stata aggredita con violenza dal suo compagno in passato, ma che non aveva voluto denunciare questi episodi.

I due si erano conosciuti tempo fa a Procida, dove lei lavora provenendo dalla terraferma. L’uomo, invece, è di Procida.

La foto che vedete è un selfie postato tempo fa dalla donna.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto