Avellino: scambio di neonate in clinica, le mamme se ne accorgono dopo 2 giorni

Dopo il parto, hanno portato a casa e allattato l’una la bambina dell’altra. Un vero e proprio scambio di neonate. È successo in una clinica di Avellino.

Il caso – reso noto da Irpinia Tv e confermato dal vicequestore della città campana Elio Iannuzzi – si è risolto grazie al numero posto sul braccialetto che viene fatto indossare ai neonati alla nascita. Per fortuna, dunque, la sostituzione non è diventata definitiva e dopo due giorni i bambini sono tornati dalle rispettive famiglie.

La scoperta dal numero del braccialetto

Le donne, entrambe residenti nel vicino comune di Atripalda, hanno dato alla luce due bambine. Dopo un paio di giorni, una delle neo-mamme si è resa conto che il numero sul braccialetto della neonata che aveva portato a casa non corrispondeva al suo.

La donna ha dato subito l’allarme e ha chiesto spiegazioni al personale dell’ospedale. Anche l’altra famiglia è stata subito avvisata. La tensione è salita, fino all’intervento della polizia. Gli agenti hanno accertato lo scambio, dopo aver confrontato le foto scattate alle piccole subito dopo la nascita. A quel punto, le famiglie hanno potuto riabbracciare la vera figlia.

Entrambe hanno presentato una denuncia nei confronti della clinica.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto