Farmaci ed esami medici: gli italiani vanno dal medico e poi decidono da soli

Decide – o pretende di decidere – gli esami a cui sottoporsi e i medicinali da assumere. È il paziente italiano che emerge da un’indagine di Altroconsumo in collaborazione con l’Istituto Mario Negri dopo interviste a un migliaio di persone tra i 30 e i 74 anni.

aaamedico02

Si arriva anche a cambiare medico

Secondo la ricerca, è stato il 93% a chiedere un farmaco o un accertamento diagnostico e nel 61% la richiesta è stata rifiutata dal medico. Ma non tutti si sono rassegnati perché il 19% dei pazienti ha insistito e il 6% si è rivolto a un altro medico.

aaamedico03

Il 20% non segue le prescrizioni

Anche le prescrizioni non vengono osservate, almeno dal 20% delle persone intervistate, che preferisce il fai da te ignorando le raccomandazioni sanitarie. Infine nel 36% dei casi sono stati prescritti esami inutili.

aaamedico04

“Sprechi per 10 miliardi”

“A volte si fanno fare esami in nome della ‘medicina difensiva'”, ha detto Paolo Martinello, presidente della fondazione Altroconsumo. Questo però “genera sprechi di denaro pubblico di 10 miliardi di euro, circa il 10% della spesa sanitaria, in un sistema già messo alla prova da tagli, inefficienze e da casi di corruzione”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto