Sogna già una vacanza l’84% degli italiani, e voi? (grafici)

Torna la voglia di andare in vacanza. Con l’avvicinarsi dell’estate 2017, infatti, sono quasi il 10% in più rispetto al 2016 gli italiani che intendono trascorrere un periodo lontano da casa. Si assesta così all’84% la quota di futuri turisti (era il 76% un anno fa) e il 52% ha già prenotato soprattutto al mare (+9%) mentre cresce del 28% chi ha voglia di fare una vacanza itinerante e a contatto con la natura. Sono questi alcuni dei dati che emergono dal sondaggio realizzato per www.italiani.coop, il portale dell’ufficio studi Coop che indaga sulle abitudini dei consumatori.

Robintur: investimento Coop per 6 milioni

Un sondaggio che arriva insieme a un altro dato: la presentazione del piano industriale di Robintur che, insieme a Viaggi Coop e dopo la fusione con Planetario Viaggi, si afferma come la principale rete diretta italiana. Una rete che oggi annovera 312 agenzie, ha un fatturato di oltre 500 milioni di euro e che, attraverso un investimento di quasi 6 milioni, punta ad arrivare a superare i 500 punti fisici sul territorio.

Il piano di sviluppo

Il percorso di sviluppo è già iniziato. “A fine marzo”, si legge nella nota di Robintur diffusa per la presentazione del piano industriale, “la prima agenzia con la nuova insegna Viaggi Coop ha già aperto all’Ipercoop Miralfiore a Pesaro; a fine aprile sarà la volta di Bologna, nella galleria commerciale del Coop&Coop San Ruffillo, e dopo l’estate di Modena, testando la prima agenzia shop in shop, direttamente all’interno dell’area di vendita dell’Ipercoop Grandemilia”.

Caraibi tra le mete più gettonate

Ulteriore settore di interesse, in tempi di aziende sempre più rivolte verso l’estero e di respiro internazionale, è quello del business travel. Ma Le vacanze degli italiani rimangono in testa ai progetti di crescita di Coop perché le vacanze sono entrate a far parte dei “consumi essenziali”. Se il 48% dei mille intervistati dichiara che andrà in vacanza con il partner e il 42% con familiari o amici, si assesta al 10% chi lo farà da solo. Idee chiare anche sulle mete: Caraibi in testa con il 77%, seguiti da Stati Uniti (63), Maldive (39) e Polinesia (34).

Si risparmia in vista di un viaggio

Tra le destinazioni in Italia rimangono in vetta Sicilia, Puglia e Liguria e pur di andare gli italiani sono disposti a qualche sacrificio. Tra questi, tagli a pranzi e cene fuori casa (76%), attività sportive (74%), abbigliamento e calzature (68%) andando anche a intaccare il carrello della spesa (35%), l’istruzione (52%) e il trasporto privato (59%).

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto