Niente Co2, quest’anno il Carnevale di Venezia è green

Un carnevale a “basso impatto ambientale”, con emissioni minime di Co2, consumo di energie rinnovabili, sprechi limitati al minimo.
Così sarà quello di Venezia, il più seguito d’Italia, in programma fino al 17 febbraio.
La storica manifestazione ha ottenuto lo status di evento sostenibile secondo lo standard ISO 20121, lo stesso ottenuto dalle Olimpiade di Londra del 2012.

Zero emissioni e raccolta differenziata
Gli organizzatori della rassegna, Vela SpA hanno infatti scelto politiche “verdi” per la realizzazione del mega evento, perseguendo uno standard innovativo. La kermesse , spiegano gli organizzatori, si è trasformata in un’opportunità per implementare le politiche green, e tutte le azioni e i comportamenti mirano a contenere sprechi energetici e le emissioni di CO2 nell’atmosfera, oltre a garantire il rispetto delle norme vigenti in materia ambientale, di sicurezza e di lavoro, promuovere l’economia locale. Nell’area dove si svolgeranno le sfilate, per esempio, è stata attivata la raccolta differenziata dei rifiuti prodotti, oltre che la loro riduzione grazie al recupero di materiali come è avvenuto per la scenografia.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto