“State calmi”, la Pennetta impone la tranquillità a papà Oronzo

“Flavia ci ha detto, state calmi. È felicissima, è entrata nella storia ma adesso può fare ancora di più”: Oronzo Pennetta, per tutti “Ronzino”, il papà di Flavia, ha fatto di tutti per partire per gli Usa per godersi la finale tutta italiana di un grande Slam.

 

aaapapi

“Sono cresciute mano nella mano”

“Sto facendo i calcoli, per verificare se c’è un modo di arrivare in tempo a New York. È una impresa eccezionale, – dice il papà e mentore di Flavia (a sinistra nella foto e nell’immagine di apertira, l’altro è Angelo, il padre di Roberta) – due ragazze pugliesi che sono cresciute mano nella mano, sulla terra rossa, qui in Puglia che hanno conquistato gli Us Open. Sono state fenomenali”.

Se non sarà a Flushing Meadows, la partita Oronzo Pennetta la vedrà a casa, a casa di Flavia, al quartiere Casale: “Sto valutando, perché in queste situazioni – dice – non sai mai che fare, magari puoi creare agitazione, tensioni in più e non deve assolutamente accadere. Questo è già un risultato straordinario, lo è comunque vada, proprio perché ci sono loro, Roberta e Flavia. Ma se Flavia porta a casa lo Slam lo sarà di più”.Poi scopre che non si trova il volo: “Meglio così”, dice forse preso d auna scaramanzia.

Intanto Fabio Fognini, il fidanzato di Flavia che era tornato in Italia dopo la sua eliminazione a New York, è subito ripartito per gli usa. Lui lì vuole esserci.

 

Roberta: “Papà non so come ho fatto a vincere…”

“Papà non so neanche come ho fatto a vincere”: è stato questo il messaggio di Robertina Vinci inviato al padre Angelo.

Nessuna telefonata tra i due, perché la scaramanzia di famiglia è rigida, un cerimoniale che viene puntualmente rispettato “specie quando le cose vanno bene” racconta all’ANSA papà Vinci, da Taranto.

“È stata una emozione incredibile, soprattutto – racconta il papà di Roberta Vinci – perché inaspettata. Mi auguravo nella migliore delle ipotesi che Roberta confermasse il risultato dell’anno precedente, il terzo turno. E invece è andata oltre ogni aspettativa”.

Papà Vinci la vedrà dalla tv

Papà Vinci guarderà la partita a casa: “Stesso posto, stessa formazione di sempre”. Con qualche speranza più ambiziosa.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto