Scuola: il 97% dei precari accetta l’assegnazione, solo 244 prof dicono no

Tante parole, ma – alla prova dei fatti – nessun boicottaggio. Sono 8.532 le cattedre assegnate, su 8.776 a disposizione, nella fase B del piano straordinario di assunzioni previsto dalla Buona Scuola.

Solo 244 docenti precari hanno detto “no” al posto fisso (52 hanno esplicitamente rinunciato e 192 non hanno risposto e, in base alla legge 107, risultano anch’essi rinunciatari).

Dunque, oltre il 97% dei docenti ha accettato. I prof hanno avuto tempo fino alla mezzanotte di ieri per accettare la cattedra. per il restante 3% in 52 hanno rinunciato esplicitamente, 192 non hanno risposto e, dunque, in base alla legge 107, risultano anch’essi rinunciatari.

 

Il ministro Giannini: “Soddisfatti per il risultato”

 

“Siamo soddisfatti, il piano straordinario di assunzioni va avanti. Stiamo dando alla scuola i docenti di cui ha bisogno per garantire ai nostri studenti un’offerta più ricca che risponda ai loro bisogni formativi e guardi al futuro”: questo il commento del ministro dell’Istruzione Stefania Giannini.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto