Vince solo il doppio Fognini-Vinci

Ai iochi di Rio, dopo una giornata di sconfitte, si salva solo – quando in Italia è notte – un doppio inedito, quello “misto” formato per l’occasione da Roberta Vinci e Fabio Fognini. Entrambi avevano giocato (e perso, dopo due partite incredibili) nel pomeriggio, ma conquistano i quarti battendo, al super tie-break, i francesi Kristina Mladenovic e Pierre-Hugues Herbert, teste di serie numero 2, con il punteggio di con il punteggio di 6-4, 3-6, 10-8.

Si troveranno di fronte la coppia Usa formata da Venus Williams e Rajeev Ram, vincitori al debutto – con molta fatica – sugli olandesi Bertens-Rojer 6-7, 7-6, 10-8.

 

a-agrandefabio

La grande occasione sprecata da Fognini contro Murray

Fabio Fognini sta disputando un’incredibile partita contro Murray, che lo sopravanza di molto nelle classifiche mondiali, ma con cui ha un rapporto in carriera assolutamente paritario (due partite vinte e due perse fin qui).

Fognini sta disputando stasera una delle sue partite incredibili. Sotto 6-1 nel primo set, vince il secondo per 6-2 e ora isi sta giocando il terzo in condizioni di vantaggio (almeno iniziale).
Bellissimo match, in cui il tennista ligure si porta in vantaggio per 3-0, ma – quando crede di avercela fatta – l’inglese infla sei giochi consecutivi e finisce 6-3. Peccato.

a-afabiof

Addio a Rio per le Cichis

Addio a Rio, almeno per quanto riguarda il doppio, sul quale però avevano puntato moltissimo, al punto da rmetetrsi insieme dopo il “divorzio”. Avanti di un set e 3-0 nel secondo le Cichis si sono fatte raggiungere e superare dalle ceche Lucie Safarova e Barbora Strycova.

Le italiane soltanto sul 5-2 del terzo set organizzano una resistenza, strappando il servizio alle ceche e si portano sul 4-5. Ma il risveglio è tardivo. Le Cichis vengono eliminate con un doppio 6-4.

a-ceche

Vinci e Fognini impegnati ancora nel doppio misto

Al tennis olimpico italiano ora resta solo il doppio misto formato da Roberta Vinci e Fabio Fognini. Degli altri non c’è più nessuno.

 

Eppure c’era stato un buon inizio per Sara e Roberta

Buon inizio di Sara Errani e Roberta Vinci nei quarti di finale dei Giochi di Rio. È in palio la semifinale contro le ceche Lucie Safarova e Barbora Strycova (nella foto sopra).

Le Cichis si portano subito in vantaggio per 5-1, poi si fanno rimontare fino al 5-4, ma riescono ad aggiudicarsi il primo set con il punteggio di 6-4.

Ma le Cichis, in vantaggio per 4-3, hanno poi un passaggio a vuoto e perdono il set per 6-4. Ora deovono giocare il terzo.

 

Si gioca il secondo set

Le Cichis nel secondo set sono in vantaggio per 3 a 2, ma la partita è ancora lunga (e il tennis è un gioco molto volubile).

La pioggia ha fatto rinviare tutte le partite

La pioggia ha impedito ieri lo sovlgimento dei tornei di tennis dei Giochi di Rio. Non si è giocato su nessun campo. Tutto rinviato a oggi, sperando in un tempo più clemente, pur tenendo conto che inBrasile è inverno.

Errani-Vinci ai quarti

Sara Errani e Roberta Vinci sono ai quarti di finale del torneo di doppio dei Giochi di Rio. Le Cichis si sono liberate delle xinesi Yi-Fan Xu e Saisai Zheng in due set. La partita si è conclusa con il punteggio di 6-2, 6-3, ma non è stata facile come potrebbe sembrare dal punteggio.

Infatti il primo set è stato una battaglia come dimostrano i 50 minuti di gioco prima del 6-2. Nel secondo set, invece, le azzurresono andate via. Ora se la vedranno – nella serata itaiana – con le ceche Lucie Safarova e Barbora Strycova per arrivare alla semifinale.

Sia la Vinci che la Errani, ieri contro la russa diciannovenne Daria Kasatkina, numero 27 della classifica Wta, sono state eliminate dal torneo di singolare.

a-afognaEliminati dai canadesi Fognini e Seppi

Fabio Fognisi e Andreas Seppi sono stati eliminati, invece,  dai canadesi Daniel Nestor e Vasek Pospisil, teste di serie numero 7 per 6-3, 6-1. Una partita decisamentre storta.

Comunque per Fabio Fognini l’avventura di Rio non è finita. Fabio gioca ancora in doppio con Roberta Vinci, mentre poche ore prima il doppioera entrato nei quarti nei singolare, sconfiggendo in tre set il francese Benoit Paire.

 

Fognini stasera contro Murray

L’azzurro, sotto di un set, ha vinto al tie break del terzo set per 4-6, 6-4, 7-6 dopo aver annullato un match point sul 5-4 per il rivale ed averne sprecati due nel tie break. Ai quarti l’azzurro affronterà – in serata – lo scozzese Andy Murray, grande favorito del torneo dopo l’eliminazione di Djokovic.

Ma Fabio su Murray vanta una vittoria importante in Coppa Davis e il bilancio fra i due tennisti è di 2 a 2. Quindi, come sempre quando Fabio è in campo, tutto può accadere nel bene e nel male.

 

Le notizie del 9 agosto dai tornei di tennis

Buone notizie per l’Italia olimpica anche dal tennis. Fabio Fognini e Andreas Seppi sono approdati ai quarti di finale del torneo di Rio. Sui campi in cemento dell’Olympic Tennis Center la coppia azzurra ha sconfitto nella notte italiana in rimonta i brasiliani Thomaz Bellucci e Andre Sa, che a sorpresa avevano eliminato al primo turno una coppia di favoriti: i fratelli britannici Andy e Jamie Murray, seconda testa di serie. Fognini e Seppi si sono imposti con il punteggio di 5-7, 7-5, 6-3 dopo due ore e 15 minuti. Gli azzurri si sono trovati sotto di un set e di un break nel secondo, ma ne sono venut fuori. Prossimi avversari i canadesi Daniel Nestor e Vasek Pospisil, teste di serie numero 7.

a-erranir

Sara Errani avanza nel singolare

 

Sara Errani fa il bis e nella terza giornata del torneo olimpico, sul cemento di Rio, guadagna gli ottavi di finale nel tabellone femminile.

Dopo aver eliminato in rimonta all’esordio l’olandese Kiki Bertens, l’azzurra ha sconfitto seccamente un’avversaria “tosta”, come la trentenne ceca Barbora Strycova, numero 21 del ranking Wta e sedicesima testa di serie: 6-2 6-2 il punteggio, in un’ora e 31 minuti.

La Errani oggi giocherà per un posto nei quarti di finale contro la russa Daria Kasatkina, numero 27 della classifica Wta, che ha superato 6-1, 6-4 la cinese Saisai Zheng: l’azzurra si è aggiudicata l’unico testa a testa con la diciannovenna di Togliatty, disputato lo scorso anno a Bad Gastein in tre set (6-3 3-6 6-2).

Seppi al secondo turno di singolare trova Rafa Nadal

Al secondo turno del torneo di singolare maschile Andreas, alla sua terza partecipazione ai Giochi (sia a Pechino 2008 che a Londra 2012 venne eliminato al secondo turno in singolare e al primo in doppio), grazie al successo ottenuto sabato sull’ucraino Illya Marchenko troverà oggi un cliente quasi impossibile, come lo spagnolo Rafa Nadal, numero 5 Atp e terza testa di serie, che ha sconfitto 6-2 6-1 l’argentino Federico Delbonis, numero 43 del ranking. Il mancino di Manacor si è aggiudicato 6 dei 7 confronti diretti con l’altoatesino 32 anni), la cui unica affermazione è datata 2008 nel torneo indoor sul veloce di Rotterdam.

Fabio contro il francese Paire

Fognini è il terzo azzurro in corsa al secondo turno del singolare. Il tennista di Arma di Taggia, 29 anni, numero 41 Atp, alla sua seconda partecipazione olimpica dopo Londra 2012 (fu sconfitto al 1° turno da Novak Djokovic), ieri ha superato in rimonta il dominicano Victor Estrella Burgos, numero 87 Atp in tre set: 2-6 7-6, 6-0, dopo un’ora e 56 minuti, lo score in favore del tennista ligure in quello che era il primo testa a testa fra i due.

Oggi Fognini contenderà un posto negli ottavi della parte bassa del tabellone presidiata da Andy Murray, numero 2 del mondo e oro a Londra 2012, al francese Benoit Paire, numero 32 Atp e sedicesima testa di serie, impostosi in tre set sul ceco Lukas Rosol: il ventisettenne di Avignone conduce 2-1 nei precedenti, l’ultimo dei quali al Roland Garros dello scorso anno.

Stasera in campo le Cichis

C’è anche il doppio femminile nella lunga giornata di oggi. Sui campi in cemento dell’Olympic Tennis Center le Cichis (Errani-Vinci) hanno sconfitto per 6-2, 6-2 domenica le tedesche Angelique Kerber e Andrea Petkovic. La coppia azzurra, testa di serie numero 8, oggi (in Italia sarà notte) al secondo turno troverà le cinesi YiFan Xu e Shuai Zheng.

Da segnalare la sconfitta dei “Mostri” Usa  Serena e Venus Williams, battute per 6-3 6-4 dalle ceche Lucie Safarova e Barbora Strycova, che si troveranno sulla strada delle italiane se batteranno oggi le cinesi.

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto