Lombardia e Campania: maxisequestro di omogeneizzati e dolci

Sequestrate oltre 7 tonnellate di omogeneizzati e di dolci per l’infanzia. È accaduto dopo controllo in Lombardia e Campania dei carabinieri dei nuclei antifrodi (Nac) di Parma e Salerno e in particolare sono state sequestrate 45.000 confezioni di omogeneizzati e 432 confezioni di dolciumi per un ammontare di 7.278 chili.

Etichette alterate

I prodotti erano privi nell’etichetta di informazioni addizionali obbligatorie e spacciati falsamente per cibi a denominazione di origine protetta. “La sicurezza dell’alimentazione dei piccoli consumatori”, si sottolinea in una nota, “è un bene prezioso e prioritario. Riportare le diciture obbligatorie e le informazioni corrette in etichetta consentono al consumatore un acquisto consapevole sia sul pregio del prodotto sia sugli effetti collaterali del medesimo”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto