Denti: ecco come sbiancarli con la buccia di banana

Come fare a mantenere bianchi i denti? Per combattere le macchie che, tra cibo e caffè, tendono a far ingiallire la dentatura, non ci sono solo le pratiche dentistiche o gli sbiancanti chimici. Ci sono anche i rimedi naturali, come suggerisce Ecoseven.net, che consiglia di provare con le bucce di banana, che devono essere lavate prima dell’uso (e meglio se si preferiscono frutti provenienti da agricoltura biologica che non usa pesticidi e affini). Il sistema è semplice. Dopo essersi lavati normalmente i denti, si prende la buccia della banana e la si affetta in lunghe strisce.

L’effetto grazie a potassio e magnesio

Dunque la parte interna, quella più porosa, deve essere strofinata sui denti con movimenti circolari. Si ripete l’operazione per qualche minuto fino ad averlo fatto su tutta l’arcata inferiore e superiore. Quindi si procedere a un nuovo lavaggio con il normale dentifricio e si risciacqua. Il motivo per cui la buccia di banana funziona per sbiancare i denti? La ragione sta nei minerali che contiene, soprattutto il potassio e il magnesio, che venendo assorbiti li rinforzano e contribuiscono a tenerli bianchi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto