Virus Nilo: due morti in provincia di Ferrara, affetti da problemi cardiovascolari

Altri due decessi dovuti a forme neuroinvasive particolarmente gravi di malattia da West Nile virus in provincia di Ferrara. A dare la notizia sono state l’Azienda Usl e l’ospedale del capoluogo emiliano, precisando che si tratta di due residenti a Ferrara, di 69 e 86 anni, entrambi affetti da patologie cardiovascolari, ricoverati al Sant’Anna rispettivamente il 30 e 31 luglio.

Nei giorni scorsi un paziente di Cento

I due decessi si aggiungono a quello avvenuto negli ultimi giorni di luglio di un paziente residente a Cento. In provincia di Ferrara i casi di malattia neuroinvasiva sono ad oggi sei, tre dei quali tuttora ricoverati.

 

Dal 15 giugno un sistema di sorveglianza

Dal 15 giugno – ricorda la Ausl – è attivo il sistema regionale di sorveglianza delle Arbovirosi che prevede la sorveglianza integrata entomologica, veterinaria e umana, per il rilevamento precoce della circolazione del virus West Nile tramite cattura di uccelli e zanzare per la ricerca del microrganismo patogeno.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto