Il piacere di cucinare: Just eat o Deliveroo non possono essere l’unica soluzione

Hai un certo appetito? Non c’è problema. Basta aprire una delle ormai innumerevoli applicazioni di cibo a domicilio ed è fatta. Nel giro di venti minuti, se siete molto fortunati, o un po’ di più in condizioni normali, tutte le sfiziosità alle quali pensavate saranno spiattellate sul vostro tavolo o accanto al divano.
Giusto o sbagliato?
In questi giorni si è fatto un gran parlare dei riders, ovvero i giovani fattorini che lavorano in condizioni di precarietà, ma il punto sul quale vorrei concentrarmi io è un altro: quanto può giovare alle persone avere a disposizione quello che vogliono, quando vogliono, dove vogliono?

Voglio dire, finché era la pizza a domicilio una o due volte a settimana o il cinese sotto casa take away perché non si aveva tempo di cucinare ok, ma a mio parere la situazione sta leggermente degenerando.

Sembra che just eat o Deliveroo (per citarne solo un paio) siano la soluzione per ogni serata. Quanti dei miei coetanei sanno cucinare? E non parlo di cene da chef stellati, parlo di una pasta o una frittata fatta per bene, cose semplici. Oltre a questo temo si stia perdendo il piacere di cucinare per qualcuno ed il piacere di fare uno sforzo per poi godersi ciò che si è preparato con le proprie mani e le proprie capacità.

Io per prima non posso dire di essere chissà quale cuoca, anzi, ma è molto più soddisfacente sedersi al tavolo con qualcosa creato da te, con impegno, anche se poi magari fa schifo, almeno si prova, la prossima volta andrà meglio.
Se poi vogliamo concentrarci sull’aspetto salute, ci sarebbero altre mille argomentazioni da affrontare. Ovviamente il cibo a domicilio è estremamente lavorato, condito abbondantemente e nella maggior parte dei casi poco caro, quindi di qualità discutibile.
Non sto dicendo sia sbagliato ordinare su questi siti, sto parlando di equilibrio. Va bene ogni tanto, a patto che non diventi la soluzione a ogni singola cena.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto