Brescia: coppia di amanti fa sesso nel bagagliaio e rimane bloccata

Si sa, gli amori clandestini è meglio consumarli lontano da occhi indiscreti. Così devono averla pensata due amanti che, per lasciarsi andare alle effusioni, sono rimasti chiusi nel bagagliaio di un suv. È successo la notte scorsa nell’area industriale di Brescia e per liberarsi, una donna di Adro e un cittadino marocchino di 54 anni hanno dovuto chiamare la polizia.

Localizzati e liberati dalla polizia grazie al Gps

Non c’era infatti altra possibilità una volta che hanno cercato di uscire: nel bagagliaio ci sono arrivati dai sedili, ma quando hanno cercato di uscire hanno capito che il vano si poteva aprire solo dall’esterno. Fortuna ha voluto che la passione non facesse comunque dimenticare loro i cellulari con i quali, via gps, sono stati localizzati e liberati dagli agenti.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto