Il Giurì contro lo spot della Ferrarelle: “Non pulisce fegato e intestino”

Per il Giurì è ingannevole la pubblicità dell’acqua minerale Fonte Essenziale di Ferrarelle laddove promette di “pulire fino in fondo e purificare il fegato”. Per questo, scrive IlFattoAlimentare.it, il Comitato di controllo ha chiesto alla società di interrompere lo spot mandato in onda sulle reti televisive. Più nello specifico il messaggio pubblicitario parla di un’acqua “povera di sodio e ricca di solfati e magnesio” che “è particolarmente indicata per pulire fino in fondo e purificare il fegato, stimolare l’intestino e favorire così una corretta evacuazione”.

“Una storia che si ripete da 40 anni”

Lo spot prosegue sostenendo che “può avere effetti lassativi ed esercitare un’azione favorevole sulle funzioni epatobiliari” e dunque se ne consiglia di berne “per 15 giorni consecutivi, due bicchieri ogni mattina a digiuno”. Messaggio distrutto dal Giusì. “La storia delle acque minerali che promettono miracoli si ripete da anni”, scrive IlFattoAlimentare.it, “i lettori con i capelli bianchi ricordano la pubblicità tv che si concludeva con la frase ‘Boario fegato centenario’. Quarant’anni dopo, Fonte Essenziale cade ancora sul medesimo concetto del fegato. Il settore in questo periodo ha collezionato diverse censure per messaggi anche divertenti ed esilaranti”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto