Bologna: donna azzannata dai 2 pitbull del vicino, è in rianimazione

È ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore di Bologna, in prognosi riservata, la donna di 70 anni che nel pomeriggio di ieri, 9 dicembre è stata azzannata da due pitbull del vicino, sul pianerottolo della sua casa di Bazzano, comune di Valsamoggia. La donna, come riferito dal Resto del Carlino, è uscita per buttare l’immondizia quando è stata attaccata dai due cani.

Sequestrati gli animali

Caduta a terra, è stata ferita alle gambe, alla gola e alla testa dagli animali. Poi è intervenuto il proprietario ed è stato chiamato il 118. I due pitbull sono stati sequestrati e affidati a un canile. Il provvedimento, una sorta di atto dovuto in questi casi, è nell’ambito dell’indagine avviata dai carabinieri della stazione di Bazzano, compagnia di Borgo Panigale.

Nessun problema in passato

Non risulta che gli animali in passato abbiano mai dato problemi. La posizione del proprietario è al vaglio dei militari, che lavorano d’intesa con la procura del capoluogo emiliano.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto