Formaggi prodotti senza norme igieniche, ma venduti anche online: richiamati

Formaggi ovicaprini freschi, stagionati e speziati lavorati in uno “stabilimento non registrato né riconosciuto e privo dei requisiti igienico-sanitari previsti dalla legislazione comunitaria”. Il ministero della Salute ha richiamato i prodotti dell’azienda agricola Le Curti di Vetusto (Caserta) che, peraltro, non dava evidenza “che il latte crudo utilizzato per la produzione dei formaggi soddisfi i criteri previsti dalla normativa vigente”.

Niente lotto e data di scadenza

Non sono disponibili, sul sito del ministero, informazioni relative al lotto di produzione, la data di scadenza e il peso delle confezioni. Ma chi li avesse acquistati in un negozio fisico deve riportare i formaggi al punto vendita. Da Roma invitano i consumatori a prestare attenzione perché la vendita avviene anche online.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto