Vivavoce, doppio Cd di De Gregori (video)

“Il disco che avevo in mente da una vita”: giura Francesco De Gregori, che oggi ha presentato a Milano il suo nuovo doppio album.
Il cantautore rivisita con arrangiamenti inediti 28 tra i più importanti e significativi brani del suo repertorio.
Significativo l’omaggio a Lucio Dalla, con “Come è profondo il mare”, abbinato al suo brano “Santa Lucia”.

 

aaadegregoaaadegrego“Il lutto vero è non fare più musica con Dalla”

“Il lutto vero è non poter più fare musica insieme”, dice De Gregori. “A lui piaceva ‘Santa Lucia’ – spiega il cantautore – a me ‘Come è profondo il mare’ che trovo drammatica, profonda e sincera”. “Lavorare con lui è stato così importante che l’ho fatto due volte, nel 1979 e nel 2010, c’era – sottolinea – una spinta artistica forte al nostro incontro ed è stato inevitabile ricordarlo con l’unione di due canzoni che ci piacevano”.

Per De Gregori, oggi che Lucio non c’è più “la cosa terribile è non poter più programmare una terza uscita insieme, sarebbe potuto ricapitare, magari a una festa in piscina della figlia di un ambasciatore o a un festivalino alle Tremiti”.

“Non sono uno sciamano”

De Gregori ha parlato anche di politica, ma con molto prudenza.

“Non sono uno sciamano”: ha dettto a chi gli ha chiesto un’opinione sul futuro dell’Italia. “Condivido con voi l’idea e la speranza che il Paese abbia un bel futuro, nel brano ‘La ragazza del ’95’ ho scritto che il futuro è un dovere, se ci rendiamo conto – spiega – che è questione di diritti e doveri questo Paese un futuro ce l’avrà”.

Di più De Gregori, le cui canzoni sono da sempre la colonna sonora della sinistra, in questa occasione non vuole dire: “per un artista far politica è fare bene il proprio lavoro, io non voglio – sottolinea pressato dalle insistenze dei cronisti – trasformare questo incontro in un’affermazione politica”. Anche perché per lui “la politica è talmente alta che non merita di essere discussa frettolosamente, ho le mie idee ma – conclude – non voglio banalizzarle”.

 

Qui potete vedere il nuovo arrangiamento di La donna cannone, ovviamente interpretata dal cantauore.

 

 

 

 

 

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto