La Patente? Rinnovo low cost dai pompieri, in stazione e alla Asl

Il rinnovo della patente di guida? Una pratica noiosa che costa tempo e denaro. La spesa per questo adempimento può infatti variare dagli 85 ai 120 euro, a secondo la zona e l’autoscuola o l’agenzia di pratiche scelte.
Ma se è vero che “il tempo è denaro”, per risparmiare soldi basta spenderne un po’ di più e rivolgersi a una delle Unità Sanitarie Territoriali della Direzione Sanità di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) delle Ferrovie dello Stato.

aaa-rinnovopatenteLe alternative low cost

L’alternativa, sempre low cost, è quello di recarsi per la visita presso il Servizio di medicina legale della propria Asl (basta chiedere all’Urp della propria azienda sanitaria di riferimento), o presso un medico del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.
Presso queste strutture è infatti possibile effettuare la visita medica per ottenere il certificato medico previsto per il conseguimento, il duplicato, la conversione e la conferma di validità delle patenti di guida terrestri e nautiche.  Vediamo come.

Il passaggio all’ufficio postale

L’iter prevede un passaggio preventivo all’ufficio postale per effettuare due versamenti: il primo, a titolo di diritto di motorizzazione di 9 euro, sul conto corrente postale n. 9001 intestato al Dipartimento Trasporti Terrestri – Diritti – Roma (Motorizzazione civile); il secondo, a titolo imposta di bollo sul duplicato della patente, di 16 euro da effettuarsi sul conto corrente postale n. 4028. La quota dovuta per la visita medica (35 euro per patente A e B o 55 euro per patente C, D, E, K o per patente nautica), può essere pagata direttamente presso le strutture sanitarie della Direzione Sanità RFI; esclusivamente con Pagobancomat/Postamat, o dal medico legale della Asl, al momento della visita.

I documenti da portare

Successivamente, ci si deve recare in una delle Unità Sanitarie Territoriali della Rete Ferroviaria Italiana, poi negli uffici della Asl e dei Vigili del fuoco. Oltre alle due ricevute di pagamento sopra descritte, occorre portare con sé: una marca da bollo da 14,62 euro, quattro fototessera formato 40X33 e il numero di codice fiscale o della tessera sanitaria. Ci si mette in fila e, quando si viene chiamati, si effettua la visita medica per il rinnovo della patente.
Al momento della visita verrà rilasciato un documento provvisorio da portare sempre con sé, valido per guidare in Italia ma non all’estero,
finché non arriverà a casa la nuova patente.

Dubbi e risposte

C’è anche un numero verde 800 232 323, da chiamare per avere informazioni. Su questa pagina dell’Aci, invece, le risposte a tutti i vostri dubbi.

Authors

Pubblicità

Commenti

Alto