Apple tv, ecco la vera novità: si comanderà con la voce

Non ci sono solo gli iPhone6S, iPhone6plus e l’iPad large, tra i gioielli presentati ieri da Apple. La vera novità (che però non arriverà subito in Italia), è la nuova Apple tv. Non solo perché il nuovo apparecchio funzionerà le App e non avrà nulla che vedere con i televisori tradizionali.

Siri trasloca in tv
L’elettrodomestico – si fa per dire – funzionerà con i comandi vocali, e le potremo chiedere qualunque cosa (o quasi), un po’ come accade con Siri. Sarà possibile, per esempio, chiedere cose tipo: “Fammi vedere il film del regista x che come protagonista l’attore y”, oppure: “Mi ripeti cosa ha detto?”.
Non manca ovviamente il telecomando “classico”, che avrà pochissimi pulsanti e si attiverà sfiornado i polpastrelli sui comandi.

App al posto delle “trasmissioni”
La Apple Tv promette davvero di rivoluzionare il mondo della televisione. Non per caso Tim Cook ieri ha dichiarato che “il futuro della televisione sono le app”, facendo intendere che il concetto di un dispositivo che trasmette contenuti indipentemente dalla nostra volontà è ormai superato. Così come facciamo per la musica, saremo noi a scegliere tra una scelta sconfinata di film, telefilm, musica, foto e, app.

149 dollari appena
App non significano solo televisione, bensì anche giochi e altre tipologie che saranno sviluppate per un nuovo sistema operativo specifico, TvOS (basato su iOS), adattando al grande schermo molte delle attività che siamo oggi abituati a svolgere sui computer. E tutto questo a un prezzo annunciato di appena 149$.
Staremo a veder cosa accadrà quando tutto ciò arriverà in Europa.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto