L’annuncio dell’addio
La decisione dell’abbandono del Tour è stata ufficializzata con un comunicato stampa del team. Cancellara ha riportato la frattura di due vertebre, stesso tipo di infortunio di Harelbeke lo scorso marzo (ma stavolta si tratta di due vertebre diverse).
“Una delusione incredibile – spiega il forte ciclista elvetico, arrivato a 29 maglie gialle . Eravamo molto motivati per difendere il primato. Con la squadra, avevamo avuto molte cadute e sfortuna nella prima parte di stagione. Poi 24 ore di gioia, adesso di nuovo sfortuna. Un giorno vinci, un giorno perdi. Peccato perché guardavo con fiducia al pavé. Ora devo pensare alla seconda parte di stagione”.

Nibali ogni spera nel pavé
Vincenzo Nibali, apparso finora non molto convincente, spera di rifarsi oggi con il pavé. Fu la tappa che l’anno scorso lo lanciò alla conuista del Tour. Solo che l’anno scorso era la quinta e quest’anno ì la quarta, ma le difficoltà sono le stesse.
C’è chi teme che Vincenzo non sia ancora in forma perfetta. Fra pochie ore si capirà come stanno le cose.

Ieri la terza tappa tutta in Belgio