Montalto di Castro: boato in casa, muore ventiseinne, grave la ragazza di 24 anni

Tragedia la notte scorsa a Torre di Maremma, un comprensorio nel comune di Montalto di Castro, in provincia di Viterbo. Un’esplosione in un appartamento, probabilmente per una fuga di gas, ha causato la morte ad un ragazzo di 26 anni, pare di origini egiziane, mentre la compagna, 24 anni, romana, è rimasta gravemente ferita. La giovane è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Sant’Eugenio di Roma per le ustioni riportate.

Il boato è stato avvertito verso l’una. A dare l’allarme i vigilantes dell’istituto di Vigilanza Provata Marcoccia. Sul posto i Vigili del fuoco di Viterbo, i carabinieri e la polizia. L’abitazione è rimasta quasi completamente distrutta.

 

La ragazza trasferita a Roma

I pompieri hanno provveduto a spegnere l’incendio e a mettere in sicurezza l’area. I medici del 118 intervenuti, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del giovane, trovato nella pertinenza esterna del giardino della proprietà. L’equipe medica dell’elicottero Pegaso 33 del servizio nazionale di emergenza ha invece trasferito la ragazza a Roma. Sul posto anche il magistrato di turno.

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto