Torino, strangolato con la fibbia dello zaino: muore un dodicenne

Un dodicenne è morto all’ospedale Maria Vittoria di Torino dove ieri sera, domenica 8 aprile, era stato ricoverato in gravi condizioni. A dare l’allarme la madre e la nonna, che lo avevano trovato nella sua stanza con un laccio attorno al collo. All’inizio si era detto che la corda arrivava dal materasso e poi è emerso che si trattava della fibbia dello zaino di questa.

Indagini della polizia

Sul posto è intervenuta la polizia, avvertita come da prassi dai medici del pronto soccorso. Al momento non si esclude nessuna ipotesi, da quella del suicidio al gioco finito male. Si sa che i familiari hanno dovuto sfondare la porta della cameretta per entrare e hanno trovato il ragazzino già in fon di vita.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto