Gravidanza: il cioccolato favorisce lo sviluppo del feto, uno studio lo conferma

Trenta grammi di cioccolato al giorno per far bene a un bimbo o una bimba in arrivo. Per le donne in gravidanza, infatti, assumerne una moderata quantità quotidianamente favorisce l’accrescimento e lo sviluppo del feto. Lo sostiene uno studio presentato negli Stati Uniti, ad Atlanta, nel corso del “2016 pregnancy meeting” della Society for maternal-fetal medicine.

Studio su 129 donne con preeclampsia

Più nello specifico, il consumo di cioccolato agisce su complicanze come la preeclampsia, l’ipertensione alta che si ripercuote sul flusso sanguigno, sull’ossigenazione del feto e sulla sua nutrizione compromettendone lo sviluppo. Lo hanno osservato i ricercatori della canadese Université Laval Québec City, coordinati da Emmanuel Bujold, su 129 donne gestanti a cui è stato chiesto di assumere 30 grammi di cioccolato al giorno.

Miglioramenti nel giro di 12 settimane

La varietà del cioccolato è stata eterogenea, dal fondente a quello al latte. Dopo 12 settimane, le donne, tutte con problemi di preeclampsia, manifestavano miglioramenti circolatori e il feto cresceva correttamente arrivando al momento del parto ad avere un peso normale.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto