Manca solo la runner!

Dopo un infortunio e un lungo periodo di riposo forzato è dura riprendere a correre. Lo sanno tutti quelli che ci sono passati, e adesso lo so anch’io. Da maggio 6 mesi ferma, non mi era mai capitato prima. Poi la fisioterapia, la condanna alla posturale a vita e, infine, l’ok per riprendere a muovermi.

La prima uscita è stata fisicamente un disastro, emotivamente una goduria: praticamente camminavo, ma ero troppo felice! Poi le cose si sono fatte più complicate: adesso sto facendo i conti con la voglia di tornare a correre con la scioltezza di prima e le gambe che mi si inchiodano dopo appena qualche chilometro.

Chi ha suggerimenti da dare per accelerare il recupero non faccia il timido, me li dia! D’altro canto mi è già sfuggita la prima gara dell’anno, una classica del 6 gennaio che per molti runner apre la nuova stagione agonistica. Vabbè, tanto c’era freddo, facciamo finta che non avevo voglia di svegliarmi presto nell’ultimo giorno di vacanza…

La verità? Debutto rinviato a quando sarò in grado di reggere bene almeno i 10 km delle mie adorate garette domenicali. Perché io sono competitiva. Come tutti i runner, tapascioni compresi.

Intanto, però, non mi rigiro i pollici e, a parte gli allenamenti, preparo con dovizia il mio ritorno in pista. Un po’ di dieta per smaltire qualche chiletto di troppo (tanti mesi ferma e le vacanze di Natale a casa di mammà sono stati deleteri); poi l’intervento dell’amica parrucchiera-runner Sara (chi meglio di lei poteva capirmi) per tagliare i capelli, sì certo, per sentirmi più bella, ma soprattutto per essere più aerodinamica e asciugarli in poco tempo dopo l’allenamento; infine la richiesta al marito/babbo natale di alcuni pensierini per me: un nuovo orologio gps, occhiali strafighi da top runner e l’iscrizione alla prossima Roma-Ostia.

(Per la cronaca, è arrivato solo l’orologio e un – non richiesto – kit di creme anti età… devo fare due chiacchiere con babbo natale…). Insomma, tutto è pronto, predisposto, per ributtarmi nella mischia. Manca solo la runner!

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto