Piogge e temporali: arriva una nuova perturbazione, allerta da Nord a Sud

Ancora maltempo su tutta Italia. La circolazione depressionaria nella quale l’Italia è inserita favorirà la formazione di nuovi centri di bassa pressione con relative allerte in diverse zone del Paese. A partire da domani, giovedì 9 novembre, spiegano gli esperti del sito IlMeteo.it, una nuova bassa pressione dal mar Ligure si sposterà verso il mar Tirreno centrale.

La situazione sul Nord

Si prevedono nuove piogge in arrivo su Piemonte, Emilia Romagna, Liguria, Veneto orientale, poi su tutte le regioni centrali e in Sardegna. In serata anche su Sicilia e Campania. Possibili nubifragi lungo le coste della Campania e immediato entroterra. Neve sulle Alpi sopra i 1200-1300 metri, in Appennino sopra i 1600-1800 metri.

Venerdì va peggio al Sud

Venerdì 10 novembre, ancora piogge e temporali sparsi interessano il Sud, inizialmente ancora la Romagna e le Marche. Atteso intenso maltempo su tutte le coste ioniche, dove non si escludono nubifragi. Le temperature non subiranno sostanziali variazioni, se non diminuzioni in presenza di precipitazioni. Andrà peggio nel weekend, quando il freddo si intensificherà.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto