Bologna: Joan Baez dedica a sorpresa una ballata ai No Tav

Grande successo per il concerto di Joan Baez, ieri sera a Bologna. È stato uno dei tre appuntamenti italiani della star internazionale, famosa ormai da mezzo secondo per la sua voce limpida e per le sue canzoni che hanno emozionato più di una generazione.

Il teatro Manzoni era completamente esaurito in ogni ordine di posti. In platea anche Romano Prodi e la moglie Flavia, che hanno pagato il biglietto come spettatori qualunque.

Ma l’elemento “politico” è stato un altro. In un italiano abbastanza faticoso, infatti, la cantante ha sentito il bisogno di dedicare Joe Hill, una classica ballata di lotta, al “movimento pacifico dei No Tav” e alla resistenza degli abitanti della Val di Susa. L’uscita ha sorpreso tutti, ma gli applausi di una parte del pubblico non sono mancati.

I concerti di Roma e Milano

La cantante si esibirà martedì prossimo 10 marzo a Roma, all’Auditorium, Parco della Musica e giovedì 12 a Milano, al teatro degli Arcimboldi. Inizio di entrambi gli spettacoli alle ore 21.

Ecco il video di Joan Baez che nel 1969 a Woodstock canta Joe Hill

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto