Charlie Hebdo: anche Google si mette a lutto

Anche Google ha indossato il lutto per la strage di Charlie Hebdo, come mostra l’immagine che pubblichiamo.  Il più grande motore di ricerca dle mondo ha deciso di mettere sulla sua hme page un “nastrino” nero (lo black ribbon). Non è la prima volta che Google visualizza un nastro nero in segno di lutto. La prima volta è stato dopo l’attacco alle Torri Gemelle nel 2001, e in seguito il black ribbon è stato pubblicato in segno di solidarietà per le vittime degli attentati del 7 luglio 2005 a Londra, dell’uragano Katrina, del volo MH17 della Malaysia Airlines e oggi per quelle dell’attacco a Charlie Hebdo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto