HitStory, buone esecuzioni ma niente di sconvolgente nel nuovo Cd di Gianna Nannini (video)

È uscito ieri, venerdì 6 novembre, per Sony Music. È il nuovo album di Gianna Nannini, HitStory, un disco di 26 grandi successo del passato, anticipato finora da uno dei 6 inediti “Vita nuova” trasmesso dalle radio a partire dallo scorso 18 ottobre. L’abbiamo prontamente ascoltato e possiamo dirvi che esecuzioni e arrangiamenti sono (quasi tutti) ottimi, ma che davvero questo Cd ha poco di nuovo. Sembra “l’opera omnia” della Nannini, che precede di pochi giorni il Supercofanetto – che sta per arrivare – di Francesco Guccini. Un revival di se stessi, insomma. Piacevole quanto si vuole, ma revival.

“Canto il momento nuovo che vivo”

Tra le nuove canzoni il tema dominante è la mamma. “È una canzone che riflette molto il momento che vivo, e anche la mia vita nuova di rockstar e di mamma”, dice Gianna Nannini. “È un esempio di romanza pucciniana nel mio stile. L’ho scritto con la collaborazione di Pasquale Panella, un poeta dei nostri tempi. Pasquale è uno che non ha paura della melodia e innesca sempre nella linea melodica del brano, dei versi che esaltano la musica e la voce”.

aaanannini02

Due versioni per l’album: standard e deluxe

Doppia la versione di HitStory che si potrà acquistare: la prima è standard, composta da 2 dischi con i 32 brani contenuti mentre la seconda è deluxe, con 2 dischi e 45 canzoni. “I tre album versione deluxe compongono un trittico della mia storia di successi, a cui ho voluto aggiungere sei brani inediti e Un’estate italiana remake”, spiega ancora l’artista. “È la storia della mia musica che si affianca alla storia di alcune delle più belle canzoni italiane”.

aaaanannini03

Una tracklist che fa storia

Infine, per dare uno sguardo alla tracklist, ecco alcuni dei brani contenuti in HitStory: si va da “Ciao amore ciao” ad “Amandoti” passando per “Sei nell’anima”, “Fotoromanza”, “Bello e impossibile”, “I maschi” e “Meravigliosa creatura”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto