Milano: maestra di giorno, spacciatrice la sera

Arresti domiciliari in attesa di processo per una maestra elementare di Milano, sorpresa a spacciare cocaina nel retrobottega del suo negozio di artigiana.

La donna, sessantenne, è stata trovata tra bilancini e buste di cocaina, mentre vendeva la droga – di cui ha ammesso l’uso personale – a una coppia di conoscenti. La maestra con il giudice si è detta preoccupata di perdere il lavoro, ma il tribunale non le ha concesso il permesso di uscire per tornare tra i banchi. E quindi il lavoro, almeno per ora, lo ha già perso.

Authors

Pubblicità

Commenti

Alto