MotoGp Spagna: vince Pedrosa davanti a Marquez, Rossi soltanto 10°

Daniel Pedrosa su Honda vince, a sorpresa, il Gran premio di Spagna di Moto Gp. Al seocndo posto un altro spagnolo con un’altra Honda, quella di Marc Marquez. Al terzo il terzo spagnolo di spicco, Jorge Lorenzo, che porta sul podio per la prima volta quest’anno la Ducati, che porta al quinto posto anche Andrea Dovizioso.

Disastro per le Yamaha che non hanno trovato il feeling con la pista spagnola. Sesto è Maverik Vinales, addirittura decimo Valentino Rossi, che non ha mai trovato l’assetto giusto quest’anno per Jerez de la Frontera. Eppure Rossi qui aveva vinto ben 9 volte in carriera.

Valentino resta però leader del mondiale con soli 2 punti di vantaggio sul compagno di squadra Vinales, terzo Marquez.

 

Il miracolo di Rossi stavolta non è riuscito

Stavolta il miracolo dell’ultimo giro non è risciuto a Valentino Rossi e alla sua Yamaha. E così oggi in Pole position sul circuito di Jerez de la Frontera partirà la Honda di Dani Pedrosa, con al fianco un’altra onda, quella di Marc Marquez.

A completare la prima fila c’è un’altra Honda, quella non ufficiale del britannico Cal Crutchlow. Settimo tempo – invece – per Valentino, che partirà in terza fila. Ma Rossi inizia questo gran premio d aleader della classifica mondiale piloti.

La gara sarà trasmessa in diretta alle 14 su Sky, sul canale dedicato al motociclismo: 208.

 

Quarto in griglia Vinales

Pedrosa ha fatto segnare il tempo di 1’38″249, precedendo Marquez di 49 millesimi e Crutchlow di 204. Quarto crono per Maverick Vinales (Yamaha) che accusa un ritardo di 428 millesimi. Dietro alla Yamaha dello spagnolo, partirà la Suzuki di Andrea Iannone.

Rossi è a 659 millesimi da Pedrosa e sopravanza di soli 2 millesimi la Ducati di Jorge Lorenzo. Eliminati nella Q1 Danilo Petrucci (Pramac Racing) e Andrea Dovizioso (Ducati), che partiranno rispettivamente dal 13° e dal 14° posto.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto