Michelle Hunziker e Bianca Balti battono il fisco: per la Cassazione non evasero l’Irap

Michelle Hunziker, dopo Bianca Balti, mette ko il fisco vincendo contro l’Agenzia delle Entrate. Le veniva contestato il mancato pagamento nel 2008, su un guadagno complessivo di 2.665.246 euro, di 119.478,47 euro di Irap, ma la Cassazione lo scorso 23 novembre ha sentenziato che, senza uno staff autonomo, l’imposta non va versata.

a-balti

Ha lo stesso avvocato che fece vincere Bianca Balti

Ora la questione torna alla commissione tributaria regionale di Milano “in diversa composizione” rispetto a quella che era stata costituita in precedenza per valutare la situazione e che aveva dato torto alla showgirl. Michelle Hunziker, rappresentata dall’avvocato di Lodi, Gianfranco Del Monte, che già aveva portato alla vittoria in una vicenda analoga la top model Bianca Balti (nella foto sopra).

Ora potrebbe diventare creditrice del fisco

Nella sostanza del pronunciamento della Cassazione, i versamenti che la Hunziker ha fatto a terzi – 592.000 euro – vanno messi in relazione all’entità dei ricavi. Ma non solo. Ora Michelle Hunziker potrebbe diventare da debitrici a creditrice del fisco perché dal 2009 l’Irap è stato versato. Dunque potrebbe venire rimborsata per le cifre pagate all’erario.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto