Cinema: il cofondatore della Miramax si scusa per molestie sessuali a attrici e modelle

Il produttore cinematografico americano Harvey Weinstein (nella foto), co-fondatore di Miramax, si scusa dopo che da una inchiesta del New York Times sono emersi i dettagli di diversi casi di accuse di molestie sessuali, in tre decenni, ai danni di donne spesso sue dipendenti, ma anche attrici e modelle.

“Riconosco che il modo in cui mi sono comportato con colleghe in passato ha provocato molto dolore e per questo mi scuso sinceramente”, si legge in una nota inviata dal produttore al New York Times.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto