Assume un integratore e finisce in terapia intensiva: contiene stupefacenti

Prende un integratore alimentare è finisce all’ospedale, ricoverato in terapia intensiva, per una grave sindrome provocata da sostanze psicoattive. Ne dà notizia il ministero della Salute riportando quanto avvenuto in Sicilia con il Desmodium, prodotto in Francia e venduto anche in Italia attraverso internet.

Effetti simili alla cocaina

Le sostanze psicoattive sono il mefedrone, il catinone e la norefedrina che hanno effetti stimolanti simili a quella della cocaina. Il lotto interessato è il 17023/1 con scadenza fissata al 01 2020 (codice a barre 3700790001771) è sull’etichetta è dichiarata la vendita da parte della ditta Laboratoires-Fenioux. Chi lo avesse acquistato, è quindi invitato dal ministero a interromperne immediatamente l’assunzione.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto