Oggi è il World Kiss Day: baciatevi tanto, fa bene anche alla salute

Baciare fa bene, riduce l’ansia e migliora il sonno. In vista della Giornata mondiale del bacio che si festeggia il 6 luglio, il World Kiss Day, ne parla Elena Busso, psicologa, psicoterapeuta e consulente sessuale di Torino, specialista della piattaforma Miodottore.it. “Gli innamorati si baciano, tanto, ovunque”, dice l’esperta, “questo aumenta l’autostima e la creatività dell’individuo e ne giova anche il sonno”.

“Attivata una serie di reazioni chimiche”

“Il perché”, aggiunge, “sta nel fatto che il bacio attiva tutta una serie di reazioni chimiche che fanno star bene emotivamente, ma anche fisicamente”. Con il bacio si “incontrano” l’ormone del desiderio, il testosterone, presente nella saliva maschile, con le molecole dell’appagamento e della serenità, le endorfine, presenti nella saliva femminile.

Giù l’ormone dello stress

Non solo. Nella saliva ci sono circa 60 milioni di batteri, virus e funghi attivano e rinforzano il sistema immunitario, agiscono positivamente sull’umore abbassando i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, e permettono all’ossitocina, l’ormone del benessere e della socialità, di crescere. Occhio, però, alla “malattia del bacio”.

“I guai passano in fretta”

“È un’infezione molto comune causata dal virus Epstein-Barr”, conclude Elena Busso. “In molti casi non ci rendiamo conto di averla contratta perché non dà sintomi evidenti o si presenta con un leggero malessere o stanchezza, in altri casi come una faringite. Ma niente paura: si guarisce in fretta e passa con qualche giorno di riposo. Solo nei casi più gravi si prescrive cortisone”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto