Esaurito in 24 ore La Ferocia, il romanzo vincitore del premio Strega

La casa editrice non gli aveva concesso molto credito oppure le vendite sono andate molto al di là del previsto. Fatto è che “La Ferocia”, il romanzo di Nicola Lagioia stampato da Einaudi che ha vinto il premio Strega 215, è andato esaurito nelle prime 24 ore.

Lo scrittore ha voluto dedicare il suo trionfo alla Grecia. Lo scrittore ha confermato, in un’intervista rilasciata a Ilfattoquotidiano.it, che il suo riferimento alla crisi economica ellenica durante la premiazione deve essere considerato come una vera e propria dedica verso quel paese.

La dedica alla Grecia

Ecco quello che ha detto: “Io sono di Bari, sono mediterraneo, vivo in un paese del sud del’Europa e sentire la Merkel dire ‘senza euro non c’è l’Unione europea’ è una bestemmia. Semmai è vero il contrario. Quello che sta succedendo in Grecia è una tragedia e io ne soffro particolarmente. Essendo pugliese, da giovani andavamo in vacanza lì e ho conosciuto molti giovani greci che venivano a studiare da noi. Per me andare in Grecia è davvero come andare a Trani o Polignano. È un posto che ci appartiene da sempre, da prima di essere nati. Mi ci sono persino sposato, un paio di anni fa”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto