Strage nel napoletano: uomo uccide la moglie e il figlio di 3 anni e si impicca

È avvenuto a Frattaminore, in provincia di Napoli, in un’abitazione di via Liguori 51. Qui le forze dell’ordine hanno trovato un uomo impiccato e i corpi della moglie e del figlio, che pare sia stato soffocato.

a-fratta01

La coppia si stava separando

Sono in corso accertamenti della polizia scientifica e degli agenti del commissariato di Frattamaggiore, anche se l’ipotesi prevalente è quella del duplice omicidio e del conseguente suicidi. Le persone decedute sono Gennaro Iovinella, 50 anni, Catia Perrotta, 40, e il figlio, 3.

Violento litigio in casa

Dalle prime informazioni la coppia si stava separando e la ricostruzione iniziale parla di violento litigio scoppiato in casa al termine del quale la donna è morta battendo la testa contro il muro. Quindi sarebbe stata la volta del figlio, che dormiva nel suo lettino. Infine l’uomo è sceso nell’androne e si è impiccato.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto