Aspartame non dichiarato: Conad ritira il suo dolcificante dal superstore di Prato

Possibile presenza di aspartame non dichiarato in etichetta e dunque non è esclusa la presenza di fenilalanina. Per questo Conad ha ritirato dal superstore di Prato (quello che si trova in Via Anna Kuliscioff) il dolcificante a marchio ipocalorico nella confezione da 40 bustine (40 grammi ciascuna).

Da restituire al punto vendita

Il lotto interessato è il 31661 con scadenza al 30 novembre 2011 ed è prodotto dalla Startingline Spa. Dunque, per scongiurare qualsiasi possibile rischio per la salute delle persone affette da fenilchetonuria, Conad raccomanda ai clienti che lo avessero acquistato di riportarlo al punto vendita per la sostituzione o il rimborso.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto