Bologna: successo per la Fiera del libro per ragazzi (aperta fino al 7 aprile)

Coccodrilli irrequieti, chiocciole irriverenti, topolini generosi e tantissime avventure in tutte le lingue del mondo. Che peccato arrivare a Bologna e non avere 8 anni per palpitare nella meravigliosa Fiera del libro per ragazzi che si è aperta ieri, con grande successo, e ha in programma centinaia di eventi fino alla chiusura del 7 aprile..

 

1.200 espositori di 70 paesi

Comunque, beh tranquilli: anche se avete superato gli anta,  sarà lo stesso impossibile non emozionarsi fra i 1,200 espositori di 70 paesi di questa  Bologna Children’s Book Fair (e siamo alla edizione numero 53).
La manifestazione è la più grande del mondo dell’editoria per bambini e ragazzi. Dunque immaginazione al potere. Ma non solo.

 

Editori, scrittori, produttori di cartoni animati

Bologna è il momento dell’anno più importante per il business di questo settore: ci trovi editori, scrittori, narratori, produttori di cartoni animati (per dire, quest’anno ci sono Walt Disney e Warner Bros), gli illustratori più talentuosi, traduttori, incontri con personalità internazionali. E poi tutto l’universo dell’innovazione, un intero padiglione il 31 è dedicato alla digitalizzazione ( storie da seguire, da costruire e con le quali interagire sul web), le app, studi di animazioni, produttori televisivi, start up. La manifestazione è dedicata agli addetti ai lavori. Nel week end 8-10 aprile a Bologna sono in programma tanti eventi sul tema, per esempio una ricchissima libreria internazionale, eventi firma copie, laboratori su tante tecniche diverse, lo spettacolo su Pinocchio.  Ecco le cose da sapere.

 

Il Premio Strega per i ragazzi

Una della novità è il nuovo Premio Strega per ragazzi e ragazze. A decretare il vincitore  sarà una giuria composta da 50 scuole di tutt’Italia. Le due cinquine finaliste ( categoria 6-10 anni e 11-15 anni) sono state selezionate da una giuria di esperti. Premiazione il 6 aprile in Fiera a Bologna con un grande evento alla presenza del ministro Dario Franceschini.

 

Viva Roald Dahl

 

Grande Roald Dahl, uno degli scrittori per bambini ( e non solo) piuù amati di tutti i tempi. Se ci fosse ancora (se ne è andato nel 1990), lo scrittore inglese quest’anno avrebbe compiuto 100 anni. A lui è dedicato un importante tavola rotonda il 5 aprile.

A proposito, sono passati 400 anni esatti anche dalla morte di Shakesperare. Anche lui:  è il protagonista di un seminario: come insegnarlo agli alunni fra gli  11 e 18 anni ?

 

Illustratori superstar

Cosa sarebbe un libro per bambini senza di loro, gli illustratori? Pluf! I libri per i piccolissimi (quelli senza parole sono definiti  libri silenziosi) se ne andrebbe, A Bologna c’è una bellissima mostra sugli artisti più talentuosi degli ultimi 50 anni.

Decine di ncontri in calendario

Serve mezza risma di carta per stampare tutti gli incontri (uno più  affascinante dell’altro) in  calendario. Fra i tanti: come la lettura influenza la qualità della vita e il futuro delle persone ( 6 aprile), la poesia per bambini con Roberto Piumini ( 6 aprile), il progetto di librerie per bambini in quartieri e situazioni di disagio, il decalogo del Fantasy ( 4 aprile).

Tutte le altre notizie le trovate su www.bolognachildrensbookfair.com

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto