Impurità nel farmaco contro l’ipertensione: richiamati 8 lotti

L’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha disposto il ritiro di 8 lotti di un antipertensivi della ditta Mylan Spa in queste confezioni: Amlodipina Mylan 5 milligrammi e 28 compresse (Aic 039799034, lotti 8046733 aprile 2018, 8052080 aprile 2018, 8054350 aprile 2018 e 8055228 aprile 2018) e Amlodipina Mylan 10 milligrammi e 14 compresse (Aic 039799174, lotti 8043871 aprile 2018, 8045888 aprile 2018, 8050728 aprile 2018 e 8052545 aprile 2018).

Ora controlli dei carabinieri

Il provvedimento si è reso necessario, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, per la presenza di impurità nei preparati. Preparati che vengono usati per trattare varie malattie e patologie come l’ipertensione. La ditta Mylan ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro che il comando carabinieri per la tutela della salute ora deve procedere con le verifiche.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto