Taleggio Latte Crudo Carozzi con Listeria: il lotto ritirato da Esselunga

È di nuovo un’infezione da listeria la ragione per la quale, dopo il ministero della Salute, anche Esselunga ha richiamato il taleggio Latte Crudo prodotto dalla Carozzi Formaggi di Barzio (Lecco) e commercializzato, dopo essere stato porzionato e preincartato, dalla Iperal. “Nel caso in cui il cliente abbia acquistato, tra il 7 e il 28 settembre, presso il reparto gastronomia al banco assistito o al self service il prodotto”, scrive Esselunga sul sito sito, “è pregato di non consumarlo”.

Di che tipo di batterio si tratta

Il lotto di produzione è lo 4937 e viene venduto come forma intera. Anche in questo caso, la raccomandazione è quella di non consumare il prodotto e riportarlo al punto vendita d’acquisto. L’agente patogeno della listeria monocytogenes è un batterio che sopporta le basse temperature e può trovarsi in alimenti come il latte crudo, formaggi molli, carne fresca e congelata, pollame, prodotti ittici e prodotti ortofrutticoli.

Le due forme di contaminazione

Chi ne viene contaminato può risentire di due forme: da un lato quella più diffusa, caratterizzata da diarrea poche ore dopo aver ingerito il cibo contaminato. La seconda, più grave e anche più rara, è invasiva o sistemica e può dare origine a sepsi, encefaliti e meningiti.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto