Sempre meno tempo ai fornelli: street food per 4 italiani su 10 ogni 7 giorni

Quattro su dieci (in costante aumento) mangiano fuori casa almeno una volta alla settimana, scelgono lo street food come alternativa al ristorante e sempre più spesso ordinano su Internet specialità e cibi pronti. Ma gli italiani continuano a essere appassionati alla cucina e a curarla in modo speciale quando ricevono ospiti, tanto è vero che il tempo passato ai fornelli in queste occasioni è arrivato a una media di 90 minuti, in aumento rispetto ai 75 misurati nel 2015.

Il pesce si mangia più della carne

Sono queste alcune delle tendenze emerse dalla ricerca “Dal ristorante alla rete” condotta da Ipsos per TuttoFood, la rassegna internazionale del cibo in programma dall’8 all’11 maggio alla Fiera di Milano a Rho. La ricerca segnala anche il sorpasso del pesce rispetto alla carne, un sorpasso netto per quanto riguarda i primi piatti, di misura per i secondi. Tra i vini d’occasione prevale il Brunello di Montalcino tra i rossi e il Pinot tra i bianchi, mentre il classico tiramisù continua ad essere il dolce più gettonato.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto