Luigi De Filippo sepolto al Verano, anche Pippo Baudo ai funerali (video)

Una folla di amici, colleghi e gente comune – non solo napoletani, ma anche tanti romani – si è riversata nella Chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo a Roma per dare l’ultimo saluto a Luigi De Filippo, l’attore, commediografo e regista, scomparso sabato scorso, all’eta di 87 anni.

I suoi collaboratori al gran completo

L’ultimo erede della illustre e amata famiglia De Filippo che ha scritto la storia del teatro e del cinema in Italia. Luigi De Filippo era figlio di Peppino De Filippo e Adele Carloni, nipote di Eduardo De Filippo. Presente, tutto lo staff al completo del Teatro Parioli, che ha diretto negli ultimi anni da grande mattatore del palcoscenico.

Le transenne per la folla

“Dopo essere stato qui per Fabrizio Frizzi”, ha detto uno dei tanti cittadini che si sono assiepati lungo le transenne allestiti per contenere la folla, “sono oggi qui per Luigi. Un grande artista. Una famiglia così in Italia non se ne sono viste più”.

Tanti gli amici e colleghi di scena, stretti intorno alla moglie Laura Tibaldi, alla figlia Carolina con il marito Maurizio e la nipote Emma.

Ma tanti anche gli estimatori, mentre sulla bara il saluto ufficiale dei Gonfaloni di Napoli, della Regione Campania e di Benevento.

Tra i tanti presenti in chiesa Geppy Gleijeses, con cui De Filippo fece compagnia all’inizio degli anni ’80, Pippo Baudo, Sebastiano Somma, Pino Ammendola. Riposerà a Roma al Verano.

L’omaggio delle istituzioni

Sulla bara – come mostra la foto in basso – la coppola scura e la sciarpa grigia che usava in scena, anche nell’ultimo “Natale in casa Cupiello”. Accanto il cavalletto con il suo volto in primo piano, sorridente, il gonfalone del Comune di Napoli, le corone di fiori.

A rendere omaggio a De Filippo, che del Parioli – intitolato a papà Peppino – era direttore artistico, migliaia di persone, tra cui amici e colleghi, come Marisa Laurito, Giovanna Ralli, Enrico Montesano, Tato Russo, Michele Mirabella, Pino Strabioli, Giancarlo Magalli, Maurizio Micheli, che sarà sul palco dal 6 aprile con “Il più brutto week end della nostra vita”, e attori di ieri e di oggi della sua compagnia.

Aveva 87 anni, l’ultimo esponente di una dinastia: le notizie del 1° aprile

È morto a Roma, a 87 anni, Luigi De Filippo.

Attore, regista e commediografo, figlio di Peppino De Filippo (con lui nella vecchia foto in apertura) e nipote di Eduardo, ultimo erede della storica dinastia di teatranti, era nato a Napoli il 10 agosto 1930.

Luigi De Filippo, fino a metà gennaio, era stato in scena, con “Natale in casa Cupiello”, al Teatro Parioli di Roma di cui era direttore artistico.

Ieri – lunedì 2 aprile – la camera ardente è stata aperta proprio al teatro Parioli dalle 15 alle 21. Oggi, martedì 3 aprile, ci saranno i funerali, alle ore 11,30, nella Chiesa degli Artisti, la stessa dove – pochi giorni fa – migliaia di persone hanno salutato Fabrizio Frizzi.

Nel video, “Natale in casa Cupiello” con Luigi De Filippo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto