Una Thurman accusa Weinstein: “Mi sbattè sul letto e cercò di violentarmi”

La “cura Weinstein” è toccata anche a una delle più brillanti e sexy modelle e attrici Usa. Uma Thurman – di lei stiamo parlando – ha raccontato al New York Time di essere stata preda sessuale di Harvey Weinstein e da lui pesantemente aggredita.

Tutto accadde al Savoy di Londra nel 1994

Nel 1994 al Savoy di Londra, poco dopo la prima di Pulp Fiction, Weinstein “mi sbatté sul letto. Cercò di spingersi dentro di me e di calarsi i pantaloni. Non mi violentò, ma era come se io fossi stata un animale che cercava di liberarsi”, ha raccontato la diva.

Sempre al Savoy di Londra, qualche giorno dopo, il secondo episodio. A casa, Uma disse che Weinstein “l’aveva minacciata di deragliare la sua carriera”.

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto