Temporali e grandinate: si estende la perturbazione sulla Pianura Padana

Allerta meteo dalla serata di oggi, mercoledì 3 febbraio, e per le successive 36 ore per una perturbazione breve ma intensa che attraverserà da nord a sud la penisola. La formazione di precipitazioni, anche di notevole entità, è determinata dallo scontro tra correnti fredde proveniente dall’Europa settentrionale e l’aria umida che ristagna sulla Pianura Padana. Questo darà origine a temporali, localmente anche molto forti e a grandinate. Già in giornata le prime precipitazioni si sono registrate sul nord ovest mentre in serata il maltempo si è spostato rapidamente anche sul nord est.

Temperature in picchiata e neve a quote basse al centro-sud

Ci sarà anche uno sbalzo termico, con le massime che torneranno intorno allo zero termico e nevicate che dalle Alpi arriveranno agli Appennini fino ai 300 metri in Abruzzo, Lazio, Molise e Campania e ai 500–700 in Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Infine, venerdì mattina si registreranno precipitazioni residue sul Salento. Quindi il maltempo farà registrare una pausa riprendendo domenica al nord e sulle regioni tirreniche, dove tornerà a piovere. Ma saliranno le temperature.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto