La Lorenzin a valanga contro la stepchild adoption: “È ultra-prostituzione”

Attacco a fondo del ministro della Salute,  Beatrice Lorenzin, contro la stepchild adoption (l’adozione del figlio del partner nelle coppie gay).

Secondo la Lorenzin (nella foto) la stepchild legittima l’utero in affitto, che la ministra definisce “ultraprostituzione”. Per questo motivo la titolare del ministero della Salute ha fatto un appello alle donne in Parlamento affinché si apra una discussione “senza ipocrisie sull’adozione da parte delle coppie gay nel ddl Cirinnà, che si traduce nella legittimazione dell’utero in affitto e dell’eterologa”.

Su queste basi sarà arduo per il governo Renzi andare avanti senza strappi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto