Il figlio scagiona Woody Allen dagli abusi sessuali: “Mia era gelosa e s’è inventata tutto”

Mia Farrow era una madre violenta e ha insegnato alla figlia Dylan ad accusare Woody Allen di abusi sessuali. È l’accusa mossa da Moses Farrow, il figlio adottivo di Woody Allen e Mia Farrow, in un ‘intervista a Eric Lax contenuta nel libro che sarà in vendita da domani, martedì 3 ottobre, “Start to Finish: Woody Allen and the Art of Moviemaking”.
Lo riporta il New York Times citando alcuni estratti del libro.

Il famoso regista (nella foto d’epoca qui sopra con l’ex moglie Mia Farrow) è stato accusato dalla figlia adottiva Dylan di violenze sessuali per la prima volta nel 1992. Le indagini al riguardo hanno rivelato inconsistenze nelle deposizioni della ragazza. Allen ha sempre negato le accuse.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto