Concorsone Rai: pubblicata la graduatoria dei 400 ammessi al 2° turno

Ora è stata pubblicata: poco prima delle 17,30 di giovedì 2 luglio sono stati resi i nomi dei 400 ammessi al secondo turno, che si svolgerà a Rona il prossimo 9 luglio.

Ma i nomi dei promossi e degli esclusi sono noti solo ai diretti interessati, in virtù della privacy.

Che cos’è il Concorsone

Il Concorsono è la selezione Rai rivolta a giornalisti professionisti che si

è tenuta ieri mattina a Bastia Umbra. In queste ore gli occhi dei 2.828 partecipanti sono puntati sui monitor di pc e tablet in attesa che sul
sito della Rai dedicato alla selezione venga pubblicato l’elenco degli ammessi.

In 400 il 9 luglio a Roma

I 400 che supereranno la prima prova saranno chiamati dal 9 luglio a Roma a Saxa Rubra, sede del più importante centro di produzione Rai, per la
seconda e terza prova.

È stata sorteggiata la V per la seconda prova

I primi a sostenere la seconda parte della selezione saranno quelli il cui cognome inizia con la lettera V, estratta ieri mattina prima dell’inizio della prova.

Sono stati 2.828 su 4982 ammessi i giornalisti che hanno affrontato il quiz a risposta multipla: 100 domande in 75 minuti su economia, esteri, attualità, inglese, letteratura, storia dell’arte ed anche la comprensione di un lungo brano tratto da “Il secolo breve” dello  storico britannico Eric Hobsbawm.

Poche le domande sulla storia della Rai

Poche le domande sulla storia della Rai, cosa che forse molti si aspettavano, e della tv in generale. Ogni domanda aveva quattro opzioni come risposta: quelle non date valgono zero punti, quelle sbagliate -0,33.

La prova di ieri è iniziata alle ore 10,45, pochi minuti dopo l’orario fissato, e alle 13 quasi tutti i candidati hanno lasciato i padiglioni di Umbria Fiere.

 

 

Polemiche dopo il test

 

Le polemiche che nei giorni scorsi hanno accompagnato l’annuncio della convocazione non si sono mai sopite del tutto, anzi sono state rinfocolate già ieri pomeriggio da chi si lamentava per la domanda che ha spiazzato più di un candidato: chi è l’autore del quadro “Le déjeuner sur l’herbe”.
Édouard Manet o Claude Monet?

In Rete, soprattutto sul gruppo Facebook dedicato al concorso, si sono scatenate le più diverse interpretazioni.

Quelli che saranno ammessi avranno poco tempo per prepararsi. Dal 9 luglio saranno chiamati a Saxa Rubra dove dovranno scrivere e leggere
un testo giornalistico destinato alla Tv ed uno per la radio su un argomento a scelta del candidato tra due opzioni su temi decisi dalla
Commissione; trasformare quel testo in un tweet di 140 caratteri; improvvisare in video su un tema di attualità su un argomento a scelta
del candidato tra due opzioni, con supporto di flusso di immagini; sostenere una prova pratica per verificare la capacità di utilizzo da
parte dei candidati degli strumenti informatici utili all’elaborazione di contenuti audio e video; affrontare una prova di valutazione della
capacità di utilizzo del web.

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto