Pesticidi, la ricerca: in Italia contaminati solo 2 ortaggi su 100

I pesticidi non abitano qui, nel nostro paese. È questo l’esito degli esami condotto dai rilevatori ufficiali nelle diverse regioni e presentati all’Expo nel corso del convegno “La previsione delle contaminazioni ambientali e gli effetti sulla salute dell’uomo”
Stando ai dati, i campioni illegali – quelli che presentano elevate dosi di pesticidi e contaminanti ambientali – rilevate dalle strutture locali di monitoraggio sono inferiori al 2% e riguardano solo i prodotti fuori stagione, quelli importati e quelli contaminati accidentalmente. “E’ importante rassicurare il consumatore sul tema dei pesticidi – ha detto il professor Ettore Capri, docente di chimica vegetale e ambientale presso la sede piacentina dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – uno dei principali centri di studio in Italia sul tema – i prodotti agricoli italiani sono assolutamente sicuri per la salute e non presentano rischi. Dei campioni sottoposti a monitoraggio appena il 2% risulta contaminato e non riguarda mai i prodotti locali e di stagione. L’Italia vanta inoltre uno dei sistemi di regolamentazione più efficaci e rigorosi al mondo per quanto riguarda i pesticidi”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto